Come sentiamo

Il processo uditivo coinvolge tre parti dell'orecchio: l'orecchio esterno, l'orecchio medio e l'orecchio interno.

Il processo uditivo ha inizio quando le onde sonore entrano nell'orecchio esterno e raggiungono il condotto uditivo e il timpano, causandone la vibrazione. Queste vibrazioni passano attraverso tre minuscole ossa dell'orecchio medio, chiamate proprio ossicini i quali fanno in modo di amplificare il suono prima di raggiungere l'orecchio interno.

L'orecchio interno è la sede della coclea, capsula riempita con fluido caratterizzata dalla presenza di migliaia di microscopiche cellule ciliate. Il fluido si muove sotto forma di onde lungo tutta la coclea. Con il movimento del fluido, circa 12.000 cellule ciliate si piegheranno.

Questa azione fa sì che gli impulsi nervosi viaggino attraverso il nervo acustico fino al cervello per l'elaborazione. Gli impulsi nervosi sono la "lingua" che il cervello può capire e trasformare in suoni con un significato.